DOCENTI - Documenti riepilogativi

Riepilogo nazionale dei docenti del S.S.D. ICAR 08 (ordinati per sedi)
29 marzo 2009
File: Docenti_ICAR08-Riepilogo_nazionale-2009-03-29.pdf
GALILEO GALILEI (Pisa, 1564 - Arcetri, 1642)

«Segnamo prima questo legno AB, da rompersi nel mezzo sopra íl sostegno C, ed appresso segniamo líistesso, ma sotto i caratteri DE, da rompersi sopra íl sostegno F, remoto dal mezo. Prima, è manifesto che sendo le distanze AC, CB eguali, la forza sarà compartita egualmente nelle estremità B, A. Secondo, poi che la distanza DF diminuisce dalla distanza AC, il momento della forza posta in D scema dal momento in A, ciò posto nella distanza CA, e scema secondo la proporzione della linea DF alla AC, ed in conseguenza bisogna crescerlo per pareggiare o superar la resistenza di F: ma la distanza DF si può diminuire in infinito in relazione alla distanza AC: adunque bisogna poter crescere in infinito la forza da applicarsi in D per pareggiar la resistenza in F.»

Galileo Galilei, Discorsi e dimostrazioni matematiche intorno a due nuove scienze attinenti alla mecanica ed i movimenti locali, Leiden, 1638.

URL di questa pagina:
© 2009 Tutti i diritti riservati
Valid XHTML 1.0 transitional CSS Valido!